I piatti tipici di Veglia

 Piatto di carne con contorno 

 

Šurlice con gulasch di agnello

Ingredienti (per 6 persone):
Farina 1 kg
Uova 1-2
Acqua e sale q.b.
Formaggio fatto in casa 0,2 kg
 

Preparazione

Con la farina, le uova, il sale e l’acqua modellare una pasta dura. Formare dei rotoli e tagliare la pasta a pezzetti di circa 0,1 etti l’uno; servendosi delle mani e di un ferro da calza, formare šurlice di 8-10 cm di lunghezza. Sfilare con cura le šurlice dal ferro, in modo che rimangano vuote al loro interno. Farle asciugare un po’, quindi metterle in acqua bollente salata finché non si ammorbidiscono. Nota: le šurlice sono il piatto preferito sull'isola di Veglia, e una festa o un matrimonio sono inimmaginabili senza. Sono preparate con lo žvacet (un tipo di sugo) di bue, vitello o pecora. Il formaggio pecorino della casa viene infine aggiunto in grande quantita: ha il compito di dare al piatto il tocco finale.


Žvacet di agnello
Ingredienti (per 6 persone)
Agnello 2 kg
Cipolla 0,45 kg
Pomidoro fresco 0,15 kg
Olio 0,18 l
Aglio 4 cloves
Vino 2 dcl
Prezzemolo, sale, pepe
   
 

Preparazione
PreparazioneFar stufare con la cipolla la carne di agnello tagliata a pezzetti, aggiungendo l’aglio, il pomodoro, il prezzemolo e le spezie. Versare un po’ d’acqua, di tanto in tanto, un po’ di farina e, alla fine, il vino; stabilire la quantita di sugo desiderata e assaggiare. Mettere le šurlice pronte in una ciotola, aggiungere il sugo, il formaggio e infine la carne.

  Sardelle alla buzzara con patate
Ingredienti per 8 persone:
Sardelle (sarde) 2 kg
Patate 3 kg
Pomodori freschi 0,30 kg
Olio d’oliva 0,20 l  
Vino bianco 0,30 l 
Aglio 1 spicchio
Un’abbondante manciata di prezzemolo tritato fine
Sale, pepe, 2 foglie di lauro
Rosmarino o maggiorano a piacere
 

Preparazione
Pulire le sardelle, lavarle e metterle su un tagliere affinché si asciughino. Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a fette grosse cca mezzo centimetro. Tritare fine l’aglio e il prezzemolo.In una grande casseruola profonda mettere un filo d’olio e poi alternare uno strato di patate e uno di sardelle. Cospargere le sardelle di prezzemolo, aglio e altre spezie spruzzandoci sopra un po’ di vino e acqua.
Ripetere la procedura fino ad arrivare alla sommità della casseruola. Finire con uno strato di patate. Mettere la casseruola nel forno. Durante la cottura possiamo coprirla con carta stagnola o coperchio. Servire caldo o freddo, ovvero come antipasto o piatto principale.

Dolci

    Presnac (Presnec-Presnoc)
  Ingredienti per il ripieno
  Formaggio pecorino fresco 1 kg
  Zucchero 0,25 kg
  Farina 0,10 kg
  Tuorli 6 kom.
  Buccia di limone, zucchero a velo q.b.
  Ingredienti per la pasta
  Farina 250 g
  Zucchero 50 g
  Burro o lardo 50 g
  Uova 1 kom.
  Un pizzico di sale
       
 

Preparazione
Con 0,25 kg di farina, 0,05 kg di zucchero, 0,05 kg di burro, 1 uovo e un pizzico di sale, modellare la pasta e creare una specie di focaccia. Lasciarla riposare per un po’, quindi stenderla fino a raggiungere una grandezza corrispondente a un grande piatto o dividerla in due piu piccoli, piu estesi di 30 %. Questa pasta va usata come una specie di mantello in cui avvolgere il ripieno di formaggio.

Preparazione del ripieno
Schiacciare il formaggio fresco; a parte, mescolare lo zucchero, il tuorlo e le spezie; pian piano aggiungere il formaggio e la farina, quindi inserire il tutto nell’impasto pronto. Spianare il ripieno, coprirlo con l’impasto e chiudere gli angoli. Decorare la pasta “stringendola” ogni 5 cm e, con un coltello dentato, tagliarla su una tavola di legno.
Cuocere il presnac al forno, finché non raggiunge un colore rossastro. Spolverarlo con lo zucchero a velo e servirlo freddo. E’ un famoso dolce di Veglia, preparato in tutti i villaggi dell'isola secondo ricette molto simili tra loro.