Manifestazioni

ISOLA DI KRK

LA CITTA’ DI KRK

GIORNATE DEI FICHI
"Alla fine di agosto, un fico in bocca!"- manifestazione gastronomica che ha luogo alla fine di agosto e all’inizio di settembre. Con l'arricchimento dell'offerta turistica, l'obiettivo di questa manifestazione è quello di sottolineare la necessità di ripristinare l’uso dei fichi sull'isola e incoraggiare gli isolani a riattivare la loro produzione. I visitatori quindi potranno assaggiare nei ristoranti, alberghi e bar dell’isola i fichi freschi e secchi, torte di fichi e molti altri piatti a base di fichi.


INCUBATORE DEL PRIMO MAGGIO

L'evento di tre giorni che si svolge all'inizio di maggio sulla spiaggia Plav nella città di Krk. Partecipano gruppi di giovani musicisti e i loro ospiti che si presentano davanti ad un pubblico più vasto, nonché artisti con le loro opere pittoriche. Durante il primo e il terzo giorno si può godere di una varietà di generi musicali, mentre il secondo giorno è riservato alle novità musicali.


OMIŠALJ

SERATE DELL’ANTICHITA’

Ogni estate, a metà luglio, nella località di Mirina-Fulfinum si risveglia lo spirito degli antichi tempi romani con la già tradizionale cena romana. La serata dell’antica cucina romana è una delle manifestazioni più conosciute del comune di Omišalj, volta a far conoscere ai turisti la ricca storia del comune di Omišalj, che potrebbe essere invidiata da molte altre destinazioni turistiche più popolari in Croazia, ma anche nel Mediterraneo. Con questa manifestazione volevasi riportare in vita gli usi tradizionali della zona ed implementarli nell'offerta turistica.

La serata dedicata alla cucina dell'antica Roma è un avvenimento interessante sia dal punto di vista gastronomico che quello culturale: i visitatori vengono per un attimo immersi nell’antichità, quando gli antichi romani passeggiavano per Fulfinum godendo dell'ottima cucina. Al lume delle torce e al suono di musica antica, in compagnia di saltimbanchi, gladiatori, soldati romani, dell'imperatore e della sua suite, i visitatori, vestiti in toghe, possono rivivere l'atmosfera dell’antichità. Una particolarità di questa serata è l'accampamento romano che riflette il periodo dei tempi passati nonché la presentazione dei fabbri, ceramisti, tessitrici, e vari altri artigiani, cordai e fabbricanti di cestini, come anche le prestazioni dei saloni di bellezza con l'offerta di acconciature dell'epoca o di abbellimenti della pelle con l’henné'.


MALINSKA

SENSA - I Giorni del formaggio - L'offerta gastronomica di cibi e prodotti di formaggio pecorino casereccio verrà presentata nei ristoranti nella zona di Malinska. La manifestazione è legata alla festa dell'Assunzione di Maria. L'avvenimento centrale avrà luogo nel giorno dell'Assunzione quando sulle rive di Malinska si terrà una festa del formaggio con la tradizionale gara di corsa dei giovani nominata „Teć za sir“(Corsa al formaggio) e accompagnata da una ricca offerta gastronomica di piatti a base di formaggio pecorino casereccio. In questi giorni sulla riva di Malinska si terrà pure una fiera del formaggio e di artigianato tradizionale.


DOBRINJ

FESTA DI SAN ROCCO (ROKOVA)

La peste, che flagellò una gran parte degli abitanti di Dobrinj verso la metà del XIX secolo, ha segnato l'inizio del culto di San Rocco a Šilo.
La processione votiva che ogni anno il 16 agosto inizia da Polje e finisce a Šilo, è diventata la base della celebrazione della Giornata di Šilo, festeggiata appunto il giorno di San Rocco che veniva invocato nei giorni della peste.
La Giornata di Šilo, per San Rocco, inizia con la sveglia alle 7 di mattina, con il tiro della rete dove il pesce pescato viene preparato e condiviso tra i partecipanti accompagnato da un bicchiere del vino locale, la Žlahtina, continuando con la processione nel pomeriggio e finendo in tarda serata con una festa e fuochi d'artificio.
La manifestazione che accompagna questa festa tradizionale è la maratona di nuoto „Šilo-Crikvenica“ che si celebra il giorno della vigilia di San Rocco, per Ferragosto, nell'organizzazione dell'Ente di Turismo di Crikvenica e con l'inizio dalla riva di Šilo.


BAŠKA

BIG FEST (BAŠKA INTERNATIONAL GUITAR FESTIVAL)
La manifestazione di tre giorni avrà luogo in agosto nelle varie località di Baška. Al festival partecipano artisti nostrani e stranieri, chitarristi virtuosi. In seno alla manifestazione si organizza anche una scuola di chitarra. Molti musicisti giovani principianti ma anche quelli più esperti nell'ultima serata dimostreranno ciò che hanno appreso in questi giorni.


VRBNIK

Bevi e magna (Popi' i pojedi)

sono i tre programmi di base distribuiti tra i week-end più significativi nei mesi di luglio e agosto: il festival della Žlahtina – Razgon, i Giorni delle „šurlice“ (tipo di pasta simile agli strozzapreti) e i Le Giornate del vino dell'isola di Krk - promuovono i valori tradizionali della preparazione dei piatti e dei prodotti a base di vite, accompagnati da usanze folkloristiche locali. Con il suo eclettico programma e l'ottima offerta dei vini e di specialità tradizionali queste giornate entusiasmano tutti coloro che visitano Vrbnik, consolidando la sua posizione eno-gastronomica nella regione del Quarnero.


FESTIVAL DELLA ŽLAHTINA
, luglio - Le tre giornate del Festival della Žlahtina, vino autoctono che rese famoso Vrbnik, invitano alle porte aperte delle cantine in cui si celebra la già tradizionale festa del rilascio delle pecore al pascolo dopo la mungitura (Razgon). Venerdì le porte apre l'azienda vinicola Pavlomir a Novi Vinodolski, mentre il sabato è riservato alle cantine di Vrbnik. Il giro delle cantine si può fare anche in trenino.
Razgon è una remota usanza pastorale celebrata la prima domenica dopo la festa di San Pietro e Paolo, e segna la fine del periodo della mungitura delle pecore e il loro rilascio al pascolo libero. In quest'occasione per gli ospiti si organizzano laboratori di lavorazione in feltro e una piccola fiera di prodotti autoctoni. Sulle numerose bancarelle potrete assaggiare e acquistare il formaggio, l'olio d'oliva, miele, fichi, sciroppi ecologici, confetture, pasta, insaccati e cosmetici naturali, nonché prodotti lavorati in lana, tegole, legno e ceramica. Le ore serali abbondano di programmi culturali e d'intrattenimento.

LE GIORNATE DELLE ŠURLICE, luglio - Durante questa tradizionale manifestazione agli ospiti verrà offerta un tipo di pasta autoctono, fatta a mano, le šurlice (pronuncia sciurlize), lavorata alla maniera conosciuta da secoli in questa regione. Durante tutta la settimana gli ospiti potranno assaggiare le specialità accompagnate da numerose salse e contorni offerte a prezzi promozionali.
Il primo e l'ultimo giorno della degustazione dei delle šurlice e dei vini dei vinai di Vrbnik viene svolta nelle piazze principali di Vrbnik con un programma culturale e musicale, una presentazione della produzione delle šurlice e una fiera di prodotti e souvenir autoctoni.

I GIORNI DEL VINO DELL'ISOLA DI KRK, agosto – E' la terza delle manifestazioni in seno agli eventi gastro-enologici di Bevi e magna, che si festeggia dal 2004 nell'ultimo weekend di agosto.

Questa „festa del vino“ è famosa anche perché, accanto alla ricca offerta del vino locale, organizza una fiera di vinai provenienti da diverse parti della Croazia. Sono i giorni in cui si richiede un bicchiere in più e gli amanti di Bacco potranno degustare vini pregiati locali nonché quelli derivanti da altre contee della Croazia. Al tema principale del vino sono dedicate lezioni di esperti per i vignaioli, le sagre del vino e mostre di attrezzatura del vigneto, degustazioni per gli ospiti e un programma d'intrattenimento e di cultura.


PUNAT

"I giorni dell’ulivo"

La manifestazione intitolata „I giorni dell’ulivo“ , la prima in Croazia in cui ospiti stranieri e nostrani partecipano alla raccolta delle olive, nasce nel 1996. Inizialmente questa era un'attrattiva turistica, la raccolta delle olive per turisti stranieri con il fine di prolungare la stagione turistica. Il progetto oggi comprende svariati eventi: una mostra legata al tema degli uliveti nella galleria TOŠ; una mostra vendita di attrezzatura olearia e macchine agricole, mostra vendita di prodotti autoctoni (olio d'oliva, formaggio pecorino e formaggio di capra, miele, vino, grappa di fichi) dell'isola di Krk e delle isole circostanti, con l'accento sull'olio d'oliva e prodotti aventi il marchio „Prodotti delle isole croate“ (Hrvatski otočni proizvod).

In collaborazione con il servizio di consulenza di Fiume (Rijeka) si organizzano le potature dimostrative negli uliveti, lezioni, corsi, presentazioni e degustazioni dell'olio per gli olivicoltori, albergatori e cuochi per sapere come usare e presentare l'olio d'oliva.
  
Sono i giorni della gara culinaria ovvero di un'offerta gastronomica d'eccellenza nei ristoranti di Punat "ZLATNA MASLINA" (l'Oliva d'oro), con la presentazione di vini locali accompagnati da piatti tradizionali, tutto in seno alla promozione dell'oliva e dell' olio d'oliva nel menu quotidiano, sia nei ristoranti che in casa. In collaborazione con gli albergatori e gli olivicoltori si organizzano le raccolte di olive, visite guidate da esperti attraverso gli uliveti e la conoscenza del processo di estrazione dell'olio extravergine sul principio di spremitura a freddo, un interessante iniziativa per tutte le età, dai più piccoli ai turisti stranieri della terza età.
La manifestazione di solito si conclude con un programma di svago all'aperto: negli ultimi anni è gettonatissima la gara chiamata „Coppa culinario giornalistica“, una contesa di preparazione di vari sughi di agnello (zvacet) o selvaggina con olive, accompagnate dalla pasta locale (šurlice) o la polenta con olive.


Nella maggior parte dei ristoranti si possono degustare specialità locali, a seconda del periodo o stagione:
I giorni degli asparagi, - aprile
I giorni dell’agnello di Krk - aprile-giugno
giorni dei calamari - ottobre
I giorni del baccalà - dicembre