Le località dell’isola di Veglia

L’isola di Veglia è stata soggetta, da un punto di vista amministrativo, prima alla città di Veglia (per i Romani, “municipio”) e, dal Medioevo, alle città-fortezza croate. Oggi, l’isola è divisa amministrativamente tra la città di Veglia e altri sei comuni - Baška, Dobrinj, Malinska (l’antica Dubašnica), Omišalj, Punat e Vrbnik che furono, fino al XIX Secolo, sedi parrocchiali capitolari. Queste località storiche si differenziano tra loro per il dialetto parlato, i canti, i costumi e le tradizioni.